Camera Giovani

Salta al contenuto principale

Contenuto

Archivio iniziative giovani

  • Percorsi di cittadinanza

    Edizione 2019 - 2020

    Il 22 ottobre 2019 verrà firmato il secondo protocollo d'intesa, nell’Istituto penitenziario minorile di Bari, fra la Camera dei deputati, il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca e il Ministero della Giustizia per l'avvio di un nuovo ciclo di incontri con le scuole all’interno degli istituti penitenziari minorili.

  • Lezioni di Costituzione

    Edizione 2019-2020

    Il Progetto - Concorso "Dalle aule parlamentari alle aule di scuola. Lezioni di Costituzione" è rivolto agli Istituti di istruzione secondaria di secondo grado con l'obiettivo di avvicinare i giovani ai valori e ai princìpi della Carta costituzionale.
    Nato dalla collaborazione fra Camera dei deputati, Senato della Repubblica e Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca dall’anno scolastico 2007-2008, il concorso si propone di fornire agli studenti e agli insegnanti possibilità di confronto e strumenti di ricerca con cui attivare la discussione sulle numerose tematiche che il testo costituzionale continua ad offrire, nella convinzione che, anche per tale via, si favorisca la crescita civile dei giovani, si sviluppi il senso della legalità e si rafforzi l'impegno per la democrazia e la partecipazione.

  • Giornate di formazione

    Anno scolastico 2019-2020

    Nell'ambito delle iniziative dedicate al sostegno dell'insegnamento di "Cittadinanza e Costituzione", il programma "Giornata di formazione a Montecitorio", avviato dalla Camera dei deputati dall’anno scolastico 1997-1998, in collaborazione con il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, si è dimostrato un valido strumento per avvicinare i giovani alle Istituzioni, fornendo loro concreti elementi di conoscenza dell'attività politico-parlamentare, in collegamento ai programmi scolastici.
    Il programma è diretto agli studenti dell'ultimo biennio delle scuole medie superiori che hanno seguito un percorso di studio approfondito o svolto una ricerca nelle materie istituzionali e consente loro di vivere una
    vera e propria esperienza di vita parlamentare durante la quale gli studenti visitano le sedi della Camera, assistono ad una seduta dell'Assemblea, incontrano i membri di una Commissione parlamentare, con i quali
    discutono ed approfondiscono il loro lavoro di ricerca, ricevono informazioni sul concreto funzionamento della Camera dei deputati e visitano la Biblioteca. Le classi sono invitate di volta in volta sulla base di selezioni regionali effettuate dall'Amministrazione scolastica.

  • ParlaWiki

    Anno scolastico 2019-2020

    La Camera dei deputati promuove in collaborazione con il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca il Progetto - Concorso "Parlawiki", rivolto alle classi quinte delle scuole primarie ed alle scuole secondarie di primo grado.
    L'iniziativa, che ha preso avvio dall’anno scolastico 2008-2009 in collegamento con il sito parlamentodeibambini@camera.it., si propone di far riflettere bambini e ragazzi su temi di loro interesse e di far cogliere l'importanza del confronto democratico, avvicinando anche i più piccoli alle Istituzioni e promuovendone il senso civico.

  • Diritti internet

    Edizione 2017-2018

    La Presidenza della Camera dei Deputati ha promosso, nel 2014, la costituzione, per la prima volta in sede parlamentare, di una Commissione di studio per l'elaborazione di principi in tema di diritti e doveri relativi ad Internet.

  • Contro l'odio

    Edizione 2017-2018

    Il 10 maggio 2016 è stata istituita, presso la Camera dei Deputati, la Commissione sull'intolleranza, la xenofobia, il razzismo e i fenomeni di odio, con il compito di condurre attività di studio e ricerca su tali tematiche, anche attraverso lo svolgimento di audizioni.

    Nella seduta del 4 luglio 2016, la Commissione ha deciso di inserire nella propria denominazione il riferimento a "Jo Cox", deputata presso la Camera dei Comuni del Regno Unito, uccisa il 16 giugno 2016 mentre si apprestava a partecipare ad un incontro con gli elettori.

Fine contenuto

Fine Pagina

Vai al Menu di navigazione principale Vai al contenuto Vai a inizio pagina